MERCANTICO

La prossima data del MercAntico è stata spostata dal 9 ottobre al DOMENICA 2 OTTOBRE 2016

Per informazione per partecipare: FAB 0175-43527 CELL. 346-9499587  segreteria@fondazionebertoni.it

69esima MOSTRA DELLA MECCANICA AGRICOLA – 8 Nazionale

L’ENERGIA DELLA TERRA: DALLE INNOVAZIONI DELLA TECNOLOGIA
ALLE RISORSE DELL’AMBIENTE

44a Mostra Regionale della frisona in contemporanea la 17a Mostra dell’auto e della moto

Agricoltura, allevamento, meccanica, energia, legno e sostenibilità al centro del nostro pensare!

«Giunge quest’anno alla sua 69ª edizione la tradizionale Mostra della Meccanica Agricola di Saluzzo, che vanterà per l’ottavo anno consecutivo la qualifica di “Nazionale”, segno dell’importanza che la tre giorni saluzzese riveste per il settore agricolo. Un riconoscimento accompagnato da una crescita qualitativa e quantitativa importante, da un format in costante divenire, idee innovative, e, soprattutto, dal crescente interesse di espositori e pubblico,
di settore e generalista, certificandola come una vetrina d’eccellenza
dell’agricoltura professionale piemontese e nazionale
» – Il presidente DOTT. ENRICO FALDA

 
Dopo essersi concentrata sull’innovazione tecnologica – con tutto ciò che ne consegue nel rinnovato mondo dell’agricoltura – la Mostra della Meccanica di Saluzzo nel 2016 intende focalizzare maggiormente l’attenzione sul “legno”. Un comparto già presente nella passata edizione, che oggi si presenta in un’ottica di continuità e coerenza con il “Polo del Legno di Saluzzo e valli del Monviso” – istituto nato da un accordo della durata di 7 anni sottoscritto dalla Città di Saluzzo che avrà un ruolo di coordinamento e cabina di regia. Importante punto di incontro tra i partner pubblici e privati, punto di partenza per lavorare in sinergia seguendo due direttrici fondamentali: lo sviluppo della dimensione formativa e della produzione. Obiettivo: realizzare un progetto di filiera del legno che volga lo sguardo all’utilizzo allargato di questo materiale per la valorizzazione del legno locale e di tutti i suoi utilizzi.

Per questo motivo sono stati invitati, oltre a quelli già presenti, nuovi espositori che possano essere ricondotti alle categorie merceologiche legate alla filiera legno oltre che all’agricoltura. Il legno farà così da trait d’union tra le 3 mostre nazionali che si svolgono nella nostra città: la mostra della meccanica agricola di settembre, la mostra dell’artigianato di fine ottobre e dell’antiquariato, sarà l’elemento chiave che saprà fare da collante e continuità.
Al foro boario il legno sarà energia ed edilizia, con un’ampia gamma di macchine, macchinari ed attrezzature per la prima lavorazione, con l’esposizione di caldaie, stufe, camini senza tralasciare l’importante ruolo che ha nel campo edile con il comparto “case in legno”.

Altra novità, il desiderio che la Mostra sia anche momento di confronto capace di offrire spunti di riflessione e, perché no, nuove idee. Per questo motivo verranno proposte due conferenze dedicate al comparto energetico nel campo dell’agricoltura e al legno, grazie alla collaborazione con l’azienda eVISO e con l’Uncem.

Sempre vigile l’attenzione alle specializzazioni legate al binomio “qualità-sicurezza”, e confermata la centralità della zootecnica all’interno della rassegna, con la 44esima Mostra Regionale della frisona. Le tre aree destinate alla fiera contano in tutto quasi 250 espositori e una stalla con la più qualificata mostra regionale zootecnica. Collaudata pertanto la collaborazione con Arap, Apa e Aia per il campo zootecnico, oltre alle collaborazioni con le diverse associazioni di categoria Coldiretti, Confagricoltura e Cia, e con alcune delle più importanti aziende del settore del nostro territorio. Cooperano con la Fondazione Arproma e Confartigianato, parti attive al tavolo di lavoro per l’organizzazione dell’evento.

Durante la manifestazione, inoltre, è in programma la 17a Mostra dell’auto e della moto, collocata nell’Ala di Ferro di Piazza Cavour. Un evento anche questo andato sold out con il completo allestimento dello spazio disponibile. Concessionari e vetture per guardare al nuovo stile che proporrà l’Industria dell’Auto per la nuova stagione.

La Mostra della Meccanica Agricola conferma così il suo crescente successo e la sua particolarità: quella di essere nel contempo un appuntamento specialistico per gli agricoltori che guarda all’evoluzione del settore, senza però perdere la sua secolare vocazione d’incontro popolare con il territorio e il mondo contadino, dove l’economia agricola si incontra nei giorni di festa.

Tre giorni in cui si troverà uno spaccato della terra saluzzese e delle sue tradizioni più radicate, perfetto ingresso al mese di festeggiamenti patronali del Settembre Saluzzese. La città di Saluzzo accoglierà la grande fiera di San Chiaffredo di lunedì 5 settembre, lo spettacolo pirotecnico di martedì 6 settembre alle ore 21.15, offerto dalla Fondazione Amleto Bertoni, e le serate musicali e danzanti che da giovedì 1 a lunedì 5 animeranno Piazza Garibaldi con le corali e le migliori orchestre da ballo, nel segno di una tradizione che, lungi dall’essere dimenticata, si conferma e rinnova di anno in anno.

Motivo di grande soddisfazione, il “sold out” registrato al Foro Boario: 500 spazi espositivi andati tutti venduti, stimolo a continuare in una direzione che miscela rinnovamento, tradizione, specializzazione, per una fiera “sostenibile” e di richiamo nazionale e, crediamo per il futuro, anche internazionale.

Sabato 3 settembre la kermesse prenderà il via alle ore 10,00 con il convegno “Efficienza energetica nella filiera agricola. Come creare opportunità di risparmio” promosso da eVISO – Energie del Monviso, al termine del quale il Vice Ministro alla Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Andrea Olivero, taglierà il nastro della 69a edizione della Mostra.

 

Edizione 2016
sabato 3, domenica 4 e lunedì 5 settembre, Piazza del Foro Boario, Saluzzo
Orari
Taglio del nastro Sabato 3 ore 10 – Foro Boario
Sabato 3 e Domenica 4 apertura 8-21
Lunedì 5 apertura 8- 16

Informazioni
Fondazione Amleto Bertoni
Piazza Montebello, 1 – 12037 Saluzzo (CN)
Tel. +39 0175 43527 / Fax +39 0175 42427
info@fondazionebertoni.it

Ingresso libero a tutti gli eventi

Scarica la cartella stampa completa
1Cs_69MostraMeccanicaNazionale_Saluzzo
2Cs_69MostraMeccanizzata_IConvegni
3Cs_69MostraMeccanizzata_Numeri

Cs_Programma Meccanica Agricola 2016

 

Occit’Amo, il Festival delle Terre del Monviso e delle Valli Occitane

Il Festival conta 18 date, coprendo tutti i fine settimana di luglio e agosto (con una pausa dal 22 al 24 luglio in occasione del Marchesato Opera Festival di Saluzzo):
inaugurazione a Saluzzo nei primi tre giorni di luglio nell’ambito del salone della birra artigianale C’è Fermento, e poi tanti concerti, tra cui i Jethro Tull al Forte Albertino di
Vinadio mercoledì 20 luglio, il Gran Bal Dub (con Sergio Berardo e Madaski) al Castello di Lagnasco sabato 30 luglio, la festa al Santuario di San Magno con Lou Dalfin lunedì 15 agosto, gli scozzesi Breabach a chiudere la rassegna Sampeyre sabato 27 agosto. I concerti attraversano le vallate e la pianura, valorizzando i tesori artistici e naturalistici dei territori coinvolti, con artisti e strumenti che si riconducono alla tradizione musicale popolare ed etnica europea.
Per maggiori info www.occitamo.it, profilo facebook, youtube e instagram

C’E’ FERMENTO 2016: GRANDI BIRRE DA PICCOLI PRODUTTORI – 1, 2, 3 LUGLIO – SALUZZO

Gli appassionati della bevanda più antica del mondo hanno segnato sul calendario tre date imperdibili per l’estate 2016: venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 luglio a Saluzzo (CN) torna “C’è Fermento”.
Il salone della birra artigianale, punto di riferimento per l’intero movimento birrario piemontese, si svolge presso i cortili della Fondazione Amleto Bertoni, in piazza Montebello 1 (anche in caso di maltempo nelle Antiche Scuderie).

Il festival anche quest’anno parla “Nazionale”: come già avvenuto nel 2014, venerdì 2 luglio diventerà il palcoscenico privilegiato per la presentazione nazionale della Guida alle Birre d’Italia di Slow Food Editore, con più di 80 produttori da tutta Italia ospiti nell’area riservata della FAB.
Saranno presenti oltre 150 birre diverse prodotte da venticinque birrifici, invitati dopo un’accurata selezione a cura di un team di esperti del settore, e 12 stand dedicati alla cucina di strada, selezionati in collaborazione con la Condotta del Marchesato di Slow Food.

Negli anni la crescita continua nei numeri ne ha decretato il successo, senza snaturare quello che è il suo obiettivo: la conoscenza della birra artigianale attraverso un percorso di degustazioni esclusivo. La formula vincente resta la stessa: con 6 euro si ha diritto al kit completo (bicchiere, carta delle birre e un gettone), e per le successive degustazioni (15 cl) si utilizza il gettone da 2 euro.

Da segnalare un piccolo gemellaggio con la Puglia, presente con il birrificio B94 di Lecce, le gustose “bombette” pugliesi e il concerto de La Paranza del Geco, con pizzica e taranta. Il sito ufficiale è www.cefermento.it Non manca infine la musica, con il Festival Occit’amo: la rassegna prende il via venerdì 1 luglio con Daniele Ronda, sabato 2 con La Paranza del Geco, e infine domenica 3 con la Grande Orchestra Occitana. Il prologo di un totale di 18 concerti per promuovere le Terre del Monviso e le Valli Occitane fino al 27 agosto, con una punta di diamante da non perdere: il concerto dei Jethro Tull al Forte di Vinadio mercoledì 20 luglio

Per ulteriori dettagli www.cefermento.it

FESTA DELLA MUSICA 18 GIUGNO 2016

Il 21 giugno del 1982, con l’iniziativa ideata dal Ministero della Cultura francese, in tutta la Francia, musicisti dilettanti e professionisti invadono strade, cortili, piazze, giardini, stazioni, musei. Da quel momento la Festa della Musica è diventata un autentico fenomeno sociale e anche Saluzzo, forte del suo storico legame con quest’arte, diventa protagonista sabato 18 giugno. A partire dalle 16.30 alle 19.30 e a seguire dalle 21 alle 23.30 sono previste animazioni musicali dall’Alto Centro Storico al basso centro cittadino. Dj set, artisti di strada a cura del Comune di Saluzzo e della Fondazione Amleto Bertoni in collaborazione con le Associazioni Musicali della città. Tutti i musei saranno aperti e gratuiti.

A partire dalle 16,30 un corteo musicale dei diversi gruppi si avvierà verso Chiesa dei Battuti Neri, dove alle ore 17,00 ci sarà la conferenza stampa di presentazione del M.O.F. 2016

Ecco l’elenco completo dei punti spettacolo previsti.

– Chiesa della Croce Nera – ore 17.00 CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE M.O.F. 2016
– ITINERANTE – SOPRESSATA SAMBA MARCHING BAND dalle ore 21.00
– Scuola APM – ore 18.00 CONCERTO ITINERANTE, all’interno della Scuola
– Corso Piemonte – LE PANTERE
– Via Palazzo di Città – THE FACE feat. Luca Giuliano e DUO ACUSTICO Maurizio Rosso & Giuliano Bernardi
– Corso Italia – STICKY FINGERS e i JUMBLE CRUMBLE
– Piazza Vineis – Radio TRS; Gazebo Promo C’è Fermento e Move con vendita biglietti Jethro Tull
– Via Gualtieri – MOJO AUNTS Rock Blues
– Via Ludovico II – BANDA CITTA’ di Saluzzo; LE NUVOLE con spettacolo “BANDIERE E NASTRI”
– Rialzo di Piazza Garibaldi – CHEAP PRICK
– Ala di Ferro di Piazza Cavour – Ala di Ferro di Piazza Cavour – dalle ore 21.00 alle 22.30 Scuola APM con CLASSI FISARMONICA, BATTERIA e PERCUSSIONI, VOCAL LAB e CORO VOCI BIANCHE
– Piazza Cavour – RUSTY ALBERT BLUES BAND e GONFIABILI PER BAMBINI
– Piazza Denina – ASCA JAZZ QUARTET
– Via Volta – DUO ACUSTICO I GiuE’
– Via Deodata – VERA LYNN
– Salita Castello – FISARMONICISTA Davide Casalis (Scuola APM)
– Via Spielberg – I DEMODE’
– Casa Cavassa – Casa Cavassa – dalle ore 21.00 alle 22.30 Scuola SUZUKI concerto di chitarre; dalle ore 22.30 Concerto con VIRGINALE RUCKERS della collezione GIUSEPPE ACCARDI-Scuola APM
– Antico Palazzo Comunale Portico – dalle 21.00 alle 23 Scuola SUZUKI concerto di VIOLINI
– Castiglia Cortile – dalle 21 alle 23 dal Conservatorio di Torino FANDANGO GUITAR QUARTET
– Palazzo Marchese del Carretto (ore 18), Giardino di Piazza Castello (21,00) e Portico Antico Palazzo Comunale (ore 23,00)– CORALE TRE VALLI
– Atrio del Comune di Saluzzo – dalle 21.00 alle 22.15 Scuola Media di Saluzzo indirizzo Musicale concerto di sei chitarre
– Sacrestia S. Ignazio – dalle ore 20.30 alle 22.15 concerto con strumenti della collezione Accardi
– Chiesa di San Giovanni – ore 21.00 I POLIFONICI DEL MARCHESATO CON ospite corale polifonica cellese
– Fondi Storici della Biblioteca civica, via volta 9-Apertura con ingresso gratuito dalle ore 21 alle ore 24 Visite guidate alle collezioni della biblioteca e animazioni musicali con strumenti antichi della collezione “Giuseppe Accardi”

Il Comune di Saluzzo e la Fondazione Bertoni saranno presenti in Piazza Vineis con uno stand dove verrà presentata la collaboration beer di C’è Fermento 2016 e promosso il grande festival Occitamo che avrà la sua inaugurazione proprio in occasione del Salone
delle birre artigianali di inizio luglio. La rassegna prende il via venerdì 1 luglio con Daniele Ronda, sabato 2 con La Paranza del Geco, e infine domenica 3 con la Grande Orchestra Occitana. Il prologo di un totale di 18 concerti per promuovere le Terre del Monviso e le Valli Occitane fino al 27 agosto, con una punta di diamante da non perdere: il concerto dei Jethro Tull al Forte di Vinadio mercoledì 20 luglio (unico a pagamento, prevendite su www.occitamofestival.it)

LOCALI ADERENTI
Corso Piemonte: Ca’Noa, Caffè Dublino
Via Palazzo di Città: Montmatre, Manhattan, La Luna e i falò, Teatro del Gusto
Corso Italia: Caffè Pellico, Baladin Caffè, Bar Corona Grossa, Taverna dell’Artista, Caffè del Corso, Mixology, Tiffany Caffè, Bar Pasticceria Beppe
Via Gualtieri: Mitta Pub
Piazza Garibaldi Rialzo: Turn Over
Piazza Cavour: Gusto Divino, Pizzeria Piedigrotta, Rododendro, Caffè Principe, Caffè del Centro
Piazza Denina: Caffè stradivari
Via Volta: Il Bicchio
Via Deodata: Il Baricentro
Salita Castello: To Beer
Via Spielberg: M.e.t.

Il calendario completo degli appuntamenti della rassegna Saluzzo Estate è sul sito www.saluzzoestate.it. o scaricabile dal sito www.fondazionebertoni.it

EFFETTO NOTTE, torna la notte bianca più famosa della provincia

Dopo una anteprima di eccezione, la notte rosa del 26 maggio in occasione del passaggio di tappa del Giro d’Italia nella nostra città, manca poco all’inaugurazione, che ormai potremmo quasi definire “storica”, del ricco calendario di Saluzzo Estate: effetto notte, la notte bianca per antonomasia della Provincia di Cuneo, aprirà sabato 4 giugno il ricco calendario previsto per l’estate. 3 mesi di programmazione e tanti gli appuntamenti, tutti di indubbia qualità.

Tornano così le grandi kermesse, introdotte dall’inaugurazione trionfale che solo EFFETTO NOTTE, sabato 4 giugno, saprà regalarci. Saluzzo torna ad animarsi con artisti di strada, musica dal vivo e dj set. Dalle 21 alle 24 aperture straordinarie e gratuite dei musei; punti gastronomici in piazza con ristoranti, pizzerie, bar e locali notturni aderenti. Navetta gratuita con partenze alle 19.30 da Paesana e Sampeyre; ritorno da Saluzzo alle ore 1.00 stazione ATI.
Navetta cittadina gratuita di collegamento da Piazza Garibaldi a Piazza Castello dalle 20.30 alle 24.00

I punti spettacolo previsti saranno:

Ca’Noa, LOCALE ADERENTE – Cena
Caffè Dublino, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena
Montmatre, Manhattan, La Luna e i falò, Teatro del Gusto, Hotel Antiche Mura, LOCALI ADERENTI – Apericena Itinerante – ore 20.00 intrattenimento musicale A.S.C.A. JAZZ 4 TET – ore 22.30 DJ SET DANILO ALLASIA – dalle ore 20.00 alle ore 24.00 Artisti di strada e mostra pittorica
Caffè Pellico, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena – VERA LYNN gruppo musicale
Mitta Pub, LOCALE ADERENTE – Cena e intrattenimento musicale MITTA AL CUBO ROCK
Baladin Caffè Saluzzo, LOCALE ADERENTE – Birra alla spina (Piazza Vineis)
Taverna dell’ Artista, LOCALE ADERENTE – Cena
Caffè del Corso, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena
Bar Corona Grossa, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena
Mixology, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena – intrattenimento musicale DJ SET
Tiffany caffè, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena
Bar Beppe, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena
Il Bicchio, LOCALE ADERENTE – Apericena/ Cena – KARAOKE – intrattenimento musicale DJ SET
Il Baricentro, LOCALE ADERENTE – intrattenimento musicale FOUR STROKE FT ANTHENORA
To Beer, LOCALE ADERENTE – Apericena – Electro Swing e Dj Set
Tourn Over, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena – intrattenimento musicale VAGAMENTE RETRO’
Gusto Divino, LOCALE ADERENTE – Cena
Pizzeria Piedigrotta, Caffè Principe, Rododendro LOCALI ADERENTI – Apericena / Cena (su prenotazione) – intrattenimento musicale THE KASTER (musica rockabilly 50’s)
Caffè Stradivari, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena
TRS RADIO –Animazione, interviste e musica – Corso Italia zona Baladin
ALLEGRI SOGNATORI – Gruppo musicale itinerante – tutta area spettacoli
CLOWN BINGO – Via Ludovico II angolo Corso Italia
GONFIABILI BAMBINI – Rialzo Piazza Garibaldi e Piazza Cavour zona Banca Popolare di Novara
Piazza Garibaldi zona BALSAMO e Piazza Castello zona CASTIGLIA – Navetta ATI collegamento centro storico e centro cittadino ogni 30 minuti dalle ore 20.30 alle ore 24.00
STAZIONE ATI – Navette Sampeyre –Saluzzo/ Paesana – Saluzzo andata ore 19.30, partenza ore 01.00
Caffè Dublino, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena
Montmatre, Manhattan, La Luna e i falò, Teatro del Gusto, Hotel Antiche Mura, LOCALI ADERENTI – Apericena Itinerante – ore 20.00 intrattenimento musicale A.S.C.A. JAZZ 4 TET – ore 22.30 DJ SET DANILO ALLASIA – dalle ore 20.00 alle ore 24.00 Artisti di strada e mostra pittorica
Caffè Pellico, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena – VERA LYNN gruppo musicale
Mitta Pub, LOCALE ADERENTE – Cena e intrattenimento musicale MITTA AL CUBO ROCK
Baladin Caffè Saluzzo, LOCALE ADERENTE – Birra alla spina (Piazza Vineis)
Taverna dell’ Artista, LOCALE ADERENTE – Cena
Caffè del Corso, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena
Bar Corona Grossa, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena
Mixology, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena – intrattenimento musicale DJ SET
Tiffany caffè, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena
Bar Beppe, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena
Il Bicchio, LOCALE ADERENTE – Apericena/ Cena – KARAOKE – intrattenimento musicale DJ SET
Il Baricentro, LOCALE ADERENTE – intrattenimento musicale FOUR STROKE FT ANTHENORA
To Beer, LOCALE ADERENTE – Apericena – Electro Swing e Dj Set
Tourn Over, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena – intrattenimento musicale VAGAMENTE RETRO’
Gusto Divino, LOCALE ADERENTE – Cena
Pizzeria Piedigrotta, Caffè Principe, Rododendro LOCALI ADERENTI – Apericena / Cena (su prenotazione) – intrattenimento musicale THE KASTER (musica rockabilly 50’s)
Caffè Stradivari, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena
TRS RADIO –Animazione, interviste e musica – Corso Italia zona Baladin
ALLEGRI SOGNATORI – Gruppo musicale itinerante – tutta area spettacoli
CLOWN BINGO – Via Ludovico II angolo Corso Italia
GONFIABILI BAMBINI – Rialzo Piazza Garibaldi e Piazza Cavour zona Banca Popolare di Novara
Piazza Garibaldi zona BALSAMO e Piazza Castello zona CASTIGLIA – Navetta ATI collegamento centro storico e centro cittadino ogni 30 minuti dalle ore 20.30 alle ore 24.00
STAZIONE ATI – Navette Sampeyre –Saluzzo/ Paesana – Saluzzo andata ore 19.30, partenza ore 01.00

Mappa Effetto Notte

Mna 2016 – Gli eventi collaterali

78° Mostra Nazionale Artigianato Saluzzo / ed. 2016
Un percorso coinvolgente tra artigianato, arte, musica e design
Eventi collaterali e Fuori Mostra

Il Concerto in Cattedrale / l’apertura
Venerdì 21 ottobre, dopo il vernissage di apertura della Mostra, alle ore 21.00 la Cattedrale di Saluzzo ospiterà il concerto del Maestro organista Andrea Macinanti – un evento organizzato dall’azienda Brondino Vegezzi-Bossi di Centallo.

Traversée e il pic-nic della domenica / evento nell’evento
Ospite d’eccellenza di questa edizione sarà il duo francese formato dall’architetto Sebastien Renauld e dal sociologo Laurent Boijeot, che dal 2010 porta nel mondo le sue “Traversée”, presentate anche a New York, a Tokyo e alla Biennale di Architettura di Venezia. Vere e proprie performance di arte contemporanea, le “traversate” implicano, rigorosamente nello spazio pubblico, la costruzione partecipata e lo spostamento collettivo di tavoli, sedie e talvolta letti, sino alla creazione di vere unità abitative.
In concomitanza con la Mostra Nazionale Artigianato, da lunedì 17 a domenica 23 ottobre, i due artisti abiteranno il centro di Saluzzo, accompagnati da chi vorrà lasciarsi coinvolgere in una temporanea e conviviale occupazione di strade e piazze. Le opere saranno costruite seguendo una progettazione semplice e riproducibile da chiunque, in legno d’abete o di pino. Sarà un pretesto per attivare esperienze di condivisione, discussione, e di scoperta dello spazio pubblico. Chiunque vorrà appropriarsi di un tavolo e di un letto e provare l’esperienza di invertire, anche se in modo temporaneo, ritmi di vita abituali e relazione consueta allo spazio pubblico sarà il benvenuto. La partecipazione all’azione sarà infatti aperta a tutti, giorno e notte, 24 ore su 24. Dal giovedì alla domenica, le unità saranno trasportate a spalla per le vie e le piazze del centro storico, tracciando un itinerario che sarà da scoprire giorno per giorno e che si concluderà alle Antiche Scuderie della Fondazione Bertoni. Qui tavoli, sedie, panche, saranno utilizzati per un curioso pic-nic in FAb domenica 23 ottobre dalle ore 12.00.

Play in / Il paesaggio “sonoro” di Saluzzo
PLAY IN è un progetto crossdisciplinare rivolto alla ricerca nel campo delle arti sonore, volto alla produzione di opere sperimentali di sound art e alla creazione partecipata di un archivio di suoni che sappiano raccontare l’identità di Saluzzo, città che fa della musica una delle proprie vocazioni. Protagonisti ricercatori nell’ambito delle arti sonore, docenti e studenti della Scuola APM, studenti del liceo Soleri Bertoni, artigiani e realtà locali legate alla produzione di strumenti musicali, quali la Salvi Harps di Piasco e rappresentanti della scena musicale di Matera. E proprio il partenariato con Onyx Jazz Club farà sì che l’opera e il laboratorio siano presentati poi a Matera in qualità di introduzione a “La città silente”, progetto d’arte sonora incluso nel programma di Matera 2019.
Nelle giornate della Mostra si terranno incontri, visite in liuteria, field recording, individuali e collettivi, con Overtoon in diversi spazi cittadini – dalle strade al mercato contadino dei Portici Scuri (“merca’ d’le fumne”) – e l’ascolto di opere sonore di Felix Blume + Valentin Ferré e Fabio Battistetti prodotte da Origami e Art.ur nel quadro del festival Encode. Lo “storytelling” dell’intero progetto sarà poi raccontato dalla Web radio C-lab.

Collezione di strumenti antichi Accardi
Saluzzo è stata da poco oggetto dell’affidamento dell’eccezionale collezione di strumenti antichi Accardi. E’ una piccola collezione quella di Accardi, ma considerata una delle più importanti al mondo per unicità degli strumenti: vere e proprie opere d’arte suonabili, nate in atelier di grandi qualità artistiche e di grandi costruttori come la celebre famiglia dei Ruckers di Anversa.
Accardi, siciliano originario di Palermo, tra Olanda e Italia ha scelto Saluzzo per dare dimora alla sua incredibile collezione proprio perchè qui, tra mura della medesima epoca, in estate, durante il MOF, questi strumenti ritornano a suonare dando al pubblico il suono originale di composizioni firmate da grandi compositori.

Salvi Harps
Le arpe della Salvi Harps, azienda leader al mondo con sede a Piasco, custodite nel celebre Museo dell’arpa Victor Salvi, sono il fiore all’occhiello della tradizione locale di produzione di strumenti musicali d’eccellenza. La figura di spicco è quella del Maestro Victor Salvi. Figlio di un celebre liutaio, e arpista noto a livello internazionale, fondò la sua azienda in questo territorio proprio per le eccellenti capacità nella produzione dell’artigianato del legno. Victor Salvi, figura senza dubbio importante per la storia di questi luoghi, è mancato nel 2015 all’età di 95 anni.
La Mostra si propone, con una retrospettiva affidata all’opera video di Ugo Giletta, di raccontarlo.

Scuola di alto perfezionamento musicale – APM
La Scuola di Alto Perfezionamento Musicale e le sue sezioni dedicate alle nuove tecnologie, alla musica antica e contemporanea, ma anche alla danza contemporanea e al teatro accolgono centinaia di studenti e decine di docenti e promuovono masterclass di livello internazionale.

UVERNADA!
Da alcuni anni un evento musicale, proposto ai margini geografici della grande regione occitana, saluta l’estate e omaggia l’autunno, in attesa che la neve culli una nuova e ricca stagione di danze. La data non è casuale: a organizzarla è l’Associazione Lou Dalfin e la festa dell’Uvernada coincide con la festa di questo storico gruppo. Identità e radici, memoria e storia raccontate al modo dei Lou Dalfin. Dal 2015, a ospitare questo grande evento di strada, musica e danza, è Saluzzo, Città ai piedi del Monviso che si propone come centro per queste terre montane. Non solamente la musica di un week-end, ma un’intera settimana di appuntamenti, incontri, concerti. Un’Uvernada Off, l’Uvernada ufficiale con la musica di Modena City Ramblers e Lou Dalfin, e la maratona domenicale dedicata a chi danza.
6 serate di musica popolare e folk, danza, incontri, festa per le strade. Questa è l’Uvernada 2016.
L’incontro con Saluzzo ha fatto sì che la festa dei Lou Dalfin diventasse una grande festa d’autunno, una settimana per chiudere la stagione delle Vallate occitane e invitare alla prossima primavera.

 

Informazioni
Fondazione Amleto Bertoni Piazza Montebello, 1 – 12037 Saluzzo (CN)
Tel. +39 0175 43527 / Fax +39 0175 42427
info@fondazionebertoni.it

NOTTE ROSA, giovedì 26 maggio

In occasione del Giro d’Italia in partenza con la prima tappa il 9 maggio, il Comune di Saluzzo con la Fondazione Bertoni e l’Associazione commercianti, organizza la Notte Rosa. La diciottesima tappa del Giro arriverà a Pinerolo il 26 maggio, il 27 maggio si riparte per Risoul, il 28 gli atleti arriveranno a Sant’Anna di Vinadio e il 29 sarà la volta di Cuneo-Torino.
Giovedì 26 maggio Saluzzo si colorerà tutta di rosa, una città in festa a partire dalle ore 18.30 alle 24.

Si parte alle 18.30 con la “pedalata in rosa”, organizzata dall’Associazione Mai+Sole.
Le iscrizioni gratuite potranno effettuarsi a partire dal 20 maggio presso le edicole Griotto Debora di Via Silvio Pellico 2/A e Ballari Agnese di Piazza Risorgimento 43.

Dalle 19 inizieranno le animazioni nel basso centro cittadino e le proposte di tutti i locali che aderiranno alla serata.
Una quarantina di artisti della scuola di Circo Fuma che ‘nduma proporranno attività e spettacoli nella zona compresa tra Piazza Vineis, Via Silvio Pellico e Piazza Cavour. Verranno proposti laboratori per i bambini, prove sul monociclo e numerose attività di “giocoleria” dove la ruota sarà la protagonista, dimostrazioni, esibizioni e competizioni. Gonfiabili e animazione per i bambini in Piazza Cavour e sul rialzo di Piazza Garibaldi.
Punti musica in: Piazza Risorgimento, Piazzetta Santa Maria, Corso Italia, Via Palazzo di Città, Corso Piemonte, Piazza Denina, gestiti dai locali aderenti con il coordinamento della Fondazione Bertoni.
Alle 21.30 i Tre Lilu in concerto con il loro nuovo show sotto l’Ala di ferro di Piazza Cavour, spettacolo gratuito

Ecco i punti spettacolo:
 Ca’Noa, LOCALE ADERENTE – Cena
 Caffè Dublino, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena
 Montmatre, Manhattan, La Luna e i falò, Teatro del Gusto, Hotel Antiche Mura, LOCALI ADERENTI – Apericena Itinerante – ore 20.00/22.00 intrattenimento musicale LA CHIAMBRE QUARTET (jazz quartet) – ore 22.00/24.00 intrattenimento musicale THE FACE feat LUCA GIULIANO (Rock progressive) – Artisti di strada – Stand cicli Mattio
 Caffè Pellico, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena
 Mitta Pub, LOCALE ADERENTE – Cena e intrattenimento musicale MAZZAFERRO ROCK
 Baladin Caffè Saluzzo, LOCALE ADERENTE – Menù in rosa e intrattenimento musicale con gli HI LIFE CONNECTION PERCUSSIONISTI
 Piazza Vineis e Via Silvio Pellico – Compagnia circense FUMA C’ ANDUMA e animazione con Monocicli e giocoleria
 Taverna dell’ Artista, LOCALE ADERENTE – Cena
 Caffè del Corso, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena
 Bar Corona Grossa, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena
 Mixology, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena
 Tiffany caffè, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena / Bancone cocktail
 Bar Beppe, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena
 Il Bicchio, LOCALE ADERENTE – Dj Set e serata casting MISS STELLA DEL MARE e MISS SIGNORA DEL MARE
 Il Baricentro, LOCALE ADERENTE – Dj set QUIET MOOD
 To Beer, LOCALE ADERENTE
 Tourn Over, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena e DJ Set
 Ala di Ferro, ore 21.30 spettacolo I TRE LILU
 Piazza Garibaldi – Piazza Cavour, Gonfiabili per bambini
 Gusto Divino, LOCALE ADERENTE – Cena
 Pizzeria Piedigrotta, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena
 Caffè Principe, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena
 Caffè Stradivari, LOCALE ADERENTE – Apericena / Cena

Gli esercizi commerciali saranno tutti in rosa: vetrine, bar, negozi, con allestimenti dedicati, menù, tovagliette e addobbi coloreranno le vie del basso centro cittadino.

Grande anteprima per le apertura serali dei negozi il 26 maggio; dal 9 giugno inizieranno ufficialmente le aperture serali estive tutti i giovedì e venerdì fino al 29 luglio.

SETTEMBRE SALUZZESE

Saluzzo non smette mai di vivere e di muoversi! Un movimento continuo, flussi di idee, persone, di decine di sodalizi attivi che pensano, organizzano e allestiscono eventi e manifestazioni sempre più numerose e di qualità a beneficio di tutti i concittadini. Ecco allora che al programma del Settembre Saluzzese un solo mese sta stretto! Decine di appuntamenti, cultura, arte, musica, incontri, per accendere, anche nelle serate di fine estate-inizio autunno, la città sino a notte. Non resta che augurarVi un “buon” Settembre Saluzzese ed invitarVi a “vivere” le emozioni che Vi abbiamo preparato.

Enrico Falda – Presidente Fondazione Amleto Bertoni

 

Oltre 70 appuntamenti, una rete di Associazioni e Organizzazioni che lavora a stretto contatto, coordinati dalla Città di Saluzzo e dalla Fondazione Amleto Bertoni, per due mesi carichi di emozioni.

Settembre è al solito il mese in cui lasciarsi alle spalle la spensieratezza dell’estate, le calde serate in piazza e per strada, le notti ricche di eventi. A Saluzzo questo non accade! La città continua a muoversi, a proporre, ad offrire occasioni di incontro e visita per il pubblico del territorio e per i tanti turisti che si propongono di scoprire la Capitale del Marchesato.

A partire dalla Festa Patronale di San Chiaffredo, un susseguirsi di appuntamenti. La piazza inizia a lasciare il posto a teatri, residenze, musei, ma l’emozione resta uguale. Chitarrissima, Suoni d’Arpa, la Mostra dell’Auto e della Moto, le serate danzanti, i cori, i Fuochi Pirotecnici, lo sport in piazza, il Kauss Busker Festival, i Negozi in strada, Saluzzo Wine House, i mercatini e le visite alla Città e ai Musei… aspettando l’Uvernada, l’Artigianato e l’Antiquariato. Un calendario fittissimo (che alleghiamo) che si propone, nelle sue sfaccettature, di suggerire un’offerta estremamente variegata, ora popolare, ora sofisticata, sempre di altissima qualità.

Le serate dei festeggiamenti patronali daranno il via al Settembre Saluzzese:

  • Giovedì 1 settembre, ore 21.00,

Piazza Garibaldi, ang. via Ludovico II

Ilaria Salzotto e Aurelio Seimandi presentano “Corali in Festa” Rassegna di canti popolari

Organizzato dalla Fondazione Amleto Bertoni

  •  Venerdì 2 settembre, ore 21.00,

Piazza Garibaldi, ang. via Ludovico II

Dj Silvano – Musica e Ballo Country

Organizzato dalla Fondazione Amleto Bertoni

  •  Sabato 3 settembre, ore 21.00, Piazza Garibaldi, ang. Via Ludovico II

Serata inaugurale della 69 Mostra Nazionale della Meccanica Agricola

Orchestra “Claudio & Claudio Music Folk”

Durante la serata si esibiranno alcune coppie di Campioni italiani della scuola di ballo “Happy Dance For You”, dei maestri Marcello e Cinzia.

Organizzato dalla Fondazione Amleto Bertoni

  •  Domenica 4 settembre ore 21.00,

Piazza Garibaldi, ang. Via Ludovico II

Serata danzante con Polidoro Group, orchestra di ballo liscio

Organizzato dalla Fondazione Amleto Bertoni

  •  Lunedì 5 settembre ore 21.00,

Piazza Garibaldi, ang. Via Ludovico II

Serata danzante con Aurelio Seimandi e la sua orchestra, ballo liscio

Organizzato dalla Fondazione Amleto Bertoni

E per concludere i festeggiamenti patronali

 Martedì 6 settembre, ore 21.15, Foro Boario

Tradizionale Spettacolo Pirotecnico di San Chiaffredo

Organizzato dalla Fondazione Amleto Bertoni

 

BOZZA_IMPA CATALOGO_SALUZZO_2016_DEF_23_08_2016_fuochi

Scarica la Brochure completa degli appuntamenti

Settembre Saluzzese 2016

SVUOTA LA CANTINA 2016

SVUOTA LA CANTINA, rimandato a domenica 5 giugno 2016.

A causa del maltempo previsto per domenica 29 maggio, la Fondazione Amleto Bertoni, ente organizzatore della manifestazione Svuota la Cantina, comunica che, non volendo annullare all’ultimo il mercatino, l’evento viene rimandato a domenica 5 giugno 2016. Nel caso il 5 giugno le condizioni meteo fossero avverse, la manifestazione verrà annullata e non più rimandata. Ci scusiamo per eventuali disagi.