Il Ramassin, la Mela della Valle Bronda, il Pelaverga e le Colline Saluzzesi
Due giorni en plein air con i Consorzi di valorizzazione dei prodotti tipici della Valle Bronda

Fare la scorta di profumi e sapori, nel verde, prima che arrivi l’autunno.

La Festa patronale di Castellar quest’anno rilancia con un’interessante, e gustosa, novità. Abbiamo unito tutte le energie, e soprattutto le eccellenze. Abbiamo pensato alla bellezza del Borgo, e lo abbiamo fatto diventare un grande tavolo a cielo aperto. E poi? Il Mercato della terra, le eccellenze Slow Food, gli spazi pic nic, i concerti, la poesia della clownerie.

Insomma, non abbiamo lasciato nulla al caso e il 12 e il 13 di settembre saremo tutti a Casteller.

La FONDAZIONE AMLETO BEETONI – in collaborazione con i CONSORZI DEI PRODOTTI TIPICI Ramassin, la Mela della Valle Bronda, il Pelaverga e le Colline Saluzzesi, con il COMITATO DEL FORNO e il MERCATO DELLA TERRA – lancia un nuovo appuntamento tutto dedicato alla Valle Bronda. Sapori, saperi, gusto e allegria si intrecciano in una due giorni di festa. Un convegno, un aperitivo, la cena sotto le stelle e poi la colazione. Tutto con una caratteristica: ogni prodotto che verrà proposto al pubblico sarà targato CONSORZI o ATLANTE DEI SAPORI DELLE TERRE DEL MONVISO.

Saluzzo e Castellar saranno collegate a piedi e in bus! Gli accompagnatori di Emotion Alps infatto saranno alla testa di u gruppo che potrà passeggiare per arrivare al piccolo borgo, mentre per tutto il giorno Bus Company fornirà un servizio navetta “gratuito” per il pubblico.

E mentre si gusta si potrà ascoltare la musica di Chiara Rosso, Lou Pitakass, Son de la Rue, le magie di Giacomino Pinolo e le acrobazie di Fuma Che ‘Nduma, l’arpa di Anna Cattaneo e il divertimento per i più piccoli con il Ludobus

Il programma è ricco e i momenti di degustazione potranno essere acquistati direttamente presso lo IAT – UFFICIO INFORMAZIONI o prenotati presso il Palazzo del Municipio di Castellar.

Sabato 12 settembre – dalle ore 17.30

Piazzetta

Un momento di incontro in piazzetta, un aperitivo per raccontare i Consorzi e i prodotti di territorio della Valle Bronda. Tra storia e curiosità, aneddoti e sapori, ci si prepara a “gustare” il territorio. Modera Alberto Gedda – direttore de IL CORRIERE DI SALUZZO. Per la degustazione dei vini ospite Andrea Dani – Ais Piemonte.

Aperitivo in Cantina

con prodotti del territorio offerto dai Consorzi e dalla Fondazione Amleto Bertoni

A seguireORE 20

Cena Sotto le Stelle – la strada di Castellar si fa ristorante a cielo aperto

Il Menu di Castellar € 20

Antipasti

– vitello tonnato cotto al punto rosa su crostone di pane casereccio con maionese alle mele;

– cono di grissino con tartare di gambero con mela acidula, aceto di mele, semi di papavero e sesamo

– trancetto di focaccia con lardo e confettura di ramassin 

Primo

Risotto con riduzione di rosé Pelaverga, concasse’ di mele sfumate al passito di Pelaverga, burro salato e noci

Secondo

Selezione di formaggi del territorio con marmellatine dei consorzi

Dolce

Torta ai ramassin

(Vino a parte)

Menù bambini / Pizza € 10 con BOX sorpresa HAPPY TERRES

Concertino a fine serata

Blues on the stars

con Chiara Rosso – voce / Carlo Gaia – batteria / Denny Bertone – chitarra

Dal Soul al Blues, intervallati da alcuni brani di Chiara Rosso. Il tutto in un’atmosfera molto calda ed elegante.

Spazio LUDOBUS per i più piccoli

Domenica 13 settembre – dalle ore 8.30

Per tutta la giornata la via che percorre il borgo di Castellar si trasforma in un Mercato della Terra e dei prodotti di qualità (eccellenze firmate dai Presidi slow food – a cura di FRANCESCO NOTA). Punti “gusto” e punti spettacolo per godere una bella domenica settembrina all’aria aperta

La colazione in collinaColazione a base di Ramassin e mele della Valle Bronda

torta di mela o pane a forno a legna con burro e marmellata di ramassin, 

succo di mela o ramassin, caffè, latte – 5 €

Accompagnamento musicale di Anna Cattaneo – Arpa

Ore 10.00 – In viaggio verso Castellar € 10 per gli adulti – € 5 bambini 6-11. e gratis 0-5 anni

Passeggiata da Saluzzo a Castellar con gli accompagnatori turistici di Emotionalp

Una passeggiata tranquilla e panoramica da Saluzzo a Castellar guidati dagli accompagnatori escursonistici di Emotionalp con partenza in piazza Risorgimento 1 di fronte all’Ufficio del Turismo e arrivo a Castellar, Via San Lorenzo e Borgata Santa Lucia giusto in tempo per il pranzo.

Prenotazione IAT – UFFICIO INFORMAZIONI

SANTA MESSA Patrono ore 11.00

Il pic-nic firmato TERRES MONVISO – a cura dei ristoratori di Castellar un box pic nic da portare in collina per un pranzo all’aria aperta. 

Box o borsa Terres Monviso con panino, dolcetto e acqua a 8 € – prenotabili a 

Ristorante Sarvanot 0175 283004 – Burger bunz alle carote con formaggio di capra e ramassin, frittelle di mele, panino classico per i bambini

Negozio di Daniela Barra 0175 76192 – Salamino, formaggio, pane, un frutto, dolce, acqua

Tre aree dedicate per accogliere il pubblico – lungo la strada che collega il centro di Castellar al Castello: 

Borgo Cucun e i ramassin – clownerie e momenti circensi con Giacomino Pinolo e Fuma Che ‘Nduma

In vigna tra i filari del Pelaverga – momenti musicali con i Son de la Rue

Cresta vista Mela – musica Occitana con Lou Pitakass

Per tutta la giornata, a partire dalle ore 10.00, servizio navetta gratuito

Saluzzo fermata Bus Company Ex Tribunale – San Lazzaro – Castellar

Prenotazione presso

IAT – UFFICIO INFORMAZIONI

Piazza Risorgimento 1, 12037 Saluzzo (CN). T +39 017546710 – info@visitsaluzzo.it

Palazzo del Municipio – Castellar

Ore 9 – 12 lunedì, mercoledì e venerdì

Le prenotazioni devono pervenire entro e non oltre mercoledì 9 settembre 2020

Caricando...