Articoli

Conferenza “Artigianato + design. Appunti per consolidare legami e prospettive” Sabato 21 novembre 2015 ore 10 – Saluzzo (CN)

LA FONDAZIONE AMLETO BERTONI – CITTA’ DI SALUZZO, ente strumentale della Città di
Saluzzo, che si occupa di organizzare, promuovere e coordinare i principali eventi del saluzzese,
vi invita a partecipare alla conferenza dal titolo “Artigianato + design. Appunti per consolidare
legami e prospettive” che si terrà sabato 21 novembre dalle ore 10.00 alle 12.00 nell’ambito
della Mostra nazionale dell’Artigianato, Saluzzo, presso le ANTICHE SCUDERIE in Piazza
Montebello n.1 a Saluzzo. (MAPPA)

I relatori proporranno una discussione a partire dalla considerazione del momento attuale e
delle difficoltà che il comparto dell’artigianato sta affrontando rimarcando la necessità di
confrontarsi concretamente sulle visioni future.

Sono invitati a prendere parte alla conferenza:
Arch. Claudio Germak, Professore Ordinario di Disegno Industriale al Politecnico di Torino e
vicedirettore DAD – Dipartimento di Architettura e Design.

Dott. Vincenzo Basile, Consulente in Design Management e Account del Design.
E’ stato richiesto l’accreditamento di n. 2 CFP per gli Architetti.
La conferenza è gratuita e i posti disponibili 150.

Si richiede di arrivare almeno 20 minuti prima per poter regolarizzare la propria presenza.
La richiesta di iscrizione dovrà avvenire inviando una mail indicando il proprio NOME , COGNOME
e NUMERO di ISCRIZIONE ALL’ORDINE di appartenenza alla casella di posta
segreteria@fondazionebertoni.it Tel. +39 0175 43527
Per maggiori informazioni si consiglia di visitare il sito www.architetticuneo.it.

 

VEDI ANCHE LA CONFERENZA DI SABATO 14 NOVEMBRE

Conferenza “DESIGNING: la cultura del progetto e del fare” – Sabato 14 novembre 2015 ore 10 a Saluzzo (CN)

LA FONDAZIONE AMLETO BERTONI – CITTA’ DI SALUZZO, ente strumentale della Città di
Saluzzo, che si occupa di organizzare, promuovere e coordinare i principali eventi del saluzzese,
vi invita a partecipare alla conferenza dal titolo “DESIGNING: la cultura del progetto e del fare”
che si terrà sabato 14 novembre dalle ore 10.00 alle 12.00 nell’ambito della Mostra nazionale
dell’Artigianato, Saluzzo, presso le ANTICHE SCUDERIE in Piazza Montebello n.1 a Saluzzo (MAPPA)
I relatori, che si confronteranno sui temi dell’artigianato, del custom made, del design e
dell’architettura, saranno:

Arch. Paolo Di Nardo, fondatore della società ARX di Firenze, Direttore Editoriale di AND
(Rivista di Architetture, Città e Architetti) e docente presso la Facoltà di Architettura
dell’Università degli Studi di Firenze.

Arch. Andrea Milani, fondatore dello studio Andrea Milani con il quale ha affrontato moltissimi
temi progettuali e specializzato le proprie competenze in settori come la progettazione di edifici
in grande scala, l’inserimento ambientale, il project management e l’exhibit design.

E’ stato richiesto l’accreditamento di n. 2 CFP per gli Architetti.
La conferenza è gratuita e i posti disponibili 150

Si richiede di arrivare almeno 20 minuti prima per poter regolarizzare la propria presenza.
La richiesta di iscrizione dovrà avvenire inviando una mail indicando il proprio NOME , COGNOME
e NUMERO di ISCRIZIONE ALL’ORDINE di appartenenza alla casella di posta
segreteria@fondazionebertoni.it Tel. +39 0175 43527

Per maggiori informazioni si consiglia di visitare il sito www.architetticuneo.it.

Nell’ambito della 77^ Mostra Nazionale dell’Artigianato si terrà una seconda conferenza dal titolo “Artigianato + design. Appunti per consolidare legami e prospettive” il giorno sabato 21 novembre dalle ore 10.00 alle 12.00 con Arch. Claudio Germak e il Dott. Vincenzo Basile.

Concorso LE DUE FACCE DELLA PORTA: ecco i vincitori

“IV CONCORSO NAZIONALE DEL MOBILE – LE DUE FACCE DELLA PORTA”. La Commissione giudicante ha scelto i vincitori tra i 38 progetti presentati in concorso. Primo Premio Assoluto a Luigi Belicchi di Seregno (MB), Premio under 30 ad Arianna Aimar (di Saluzzo classe 1990), e premio Speciale Bertolotto Spa a Rebecca Vittone, saluzzese classe 1997.

SALUZZO – 38 opere partecipanti, 3 premi assegnati per un valore di 5000 euro dagli 8 membri della commissione giudicante. Sono alcuni dei numeri del quarto “Concorso Nazionale per il Mobile di Saluzzo – Le due facce della porta”, promosso da Fondazione Amleto Bertoni, Città di Saluzzo, Confartigianato Cuneo e da Bertolotto Spa, per anticipare l’appuntamento di novembre con la 77a Mostra nazionale di artigianato, che verrà presentata a Milano a ottobre nella sua veste rinnovata e ricca di novità.

LA COMMISSIONE
Nel pomeriggio di lunedì 28 settembre si è riunita la commissioni esaminatrice con Claudio Bertolotto, Presidente di commissione, l’Arch. Gianni Arnaudo, l’artista Elio Garis, l’Arch. Luca Colombatto, l’Arch. Claudio Bonicco, l’assessore Francesca Neberti per il Comune di Saluzzo, Arturo Demaria, consigliere della Fondazione Amleto Bertoni e Elso Banchero. Dopo l’apertura dei plichi, rigorosamente anonimi, le tavole di progetto sono state inserite in buste trasparenti contrassegnate da un numero progressivo da 1 a 38 coincidente al numero di protocollo, lo stesso riportato sulle buste anonime contenenti le schede di partecipazione e la relazione. La commissione esaminatrice ha compilato delle tabelle valutative, assegnando ad ogni progetto un punteggio che ha tenuto conto di diversi aspetti: design, fattibilità artigiana, fattibilità industriale e un voto libero. Dopo questa prima valutazione, la commissione ha esaminato gli 11 progetti che nella prima votazione avevano ottenuto i punteggi più alti, individuando infine con una seconda votazione i progetti vincenti.

I PREMI
Il Primo Premio Assoluto, del valore di 2000 euro (finanziato dal Comune di Saluzzo e dalla Fondazione Amleto Bertoni) e realizzazione del prototipo artigianale e industriale, destinato alla porta giudicata esteticamente più bella, è stato assegnato al progetto “Carve” realizzato da LUIGI BELICCHI residente a Seregno (MB) nato nel 1969. La motivazione è “l’interessante ricerca sulle possibilità di intervento creativo e sulla composizione grafica che può vivere nella porta vincitrice del concorso sia sul piano industriale che artigianale”.
Il Premio destinato ai partecipanti di età inferiore a 30 anni, del valore di 1000 euro (finanziato dal Confartigianato di Cuneo e dalla Fondazione Amleto Bertoni), è stato assegnato a “Ispirazioni” progetto di Arianna Aimar, residente a Saluzzo, nata nel 1990 ““per la semplificazione, la ripresa dei simboli e della grafica ispirata ai portoni antichi della Saluzzo “storica”.
Infine il Premio Speciale Bertolotto spa, del valore di 2000 euro, destinato al progetto più interessante a fini commerciali a “Spire -Il futuro ha un cuore antico” di Rebecca Vittone, residente a Saluzzo nata nel 1997. Motivazione: “La giuria ha apprezzato in questa porta la ricerca storica sfociata in un’ interessante proposta che coniuga una volontà di futuro, rispetto alla storia Saluzzese”.

La Commissione del Concorso:  da sx  l’Arch. Claudio Bonicco, l’artista Elio Garis, Claudio Bertolotto, Presidente di commissione,  l’Arch. Luca Colombatto, Elso Banchero, l’Arch. Gianni Arnaudo,  l’assessore Francesca Neberti per il Comune di Saluzzo, Arturo Demaria, consigliere della Fondazione Amleto Bertoni.

La Commissione del Concorso: da sx l’Arch. Claudio Bonicco, l’artista Elio Garis, Claudio Bertolotto, Presidente di commissione, l’Arch. Luca Colombatto, Elso Banchero, l’Arch. Gianni Arnaudo, l’assessore Francesca Neberti per il Comune di Saluzzo, Arturo Demaria, consigliere della Fondazione Amleto Bertoni.

I tre progetti premiati

I tre progetti Premiati: a sx il vincitore, a dx in alto il Premio Bertolotto Porte, in basso a dx il miglior Under 30

Commissione al lavoro

La Commissione al lavoro