Per Natale arriva BANDAKADABRA

Nell’ambito del progetto ALCOTRA #com.viso a Saluzzo arriva lo swing natalizio di Bandakatabra con la Christmas Parade. Oltre due ore di spettacolo per le vie pedonali di Saluzzo, domenica 22 dicembre dalle 15.30 da piazza Cavour per allietare la domenica dello shopping.

Atmosfere e musiche natalizie in tre set musicali intervallati da due pause e gran finale nei pressi del Sagrato del Duomo. In formazione sette fiati e due percussioni con: Gipo Di Napoli (Grancassa e facezie), Stefano “Piri” Colosimo (Tromba), Giulio Piola (Tromba), Tiziano Di Sansa (Sax alto), Marco Di Giuseppe (Sax tenore), Cecio Grano (Sax tenore), Filippo Ruà (Tuba, Susafono), Giorgio Giovannini (Trombone), Gabriele Luttino (Rullante).

Rocksteady, balkan, swing: una vera orchestra da passeggio che unisce l’energia delle formazioni streetal sound delle big band anni Trenta.

Nata a Torino, la Bandakadabra vanta una frenetica attività live che l’ha portata a esibirsi sia in Italia che nel resto d’Europa e a guadagnarsi una crescente attenzione da parte degli appassionati, grazie a una combinazione riuscita di musica e cabaret e a uno spettacolo capace di conquistare qualsiasi tipo di pubblico.

L’orchestra si è esibita centinaia di volte in tutta Europa, tra manifestazioni musicali, teatri, rassegne di strada, affermandosi come una realtà artistica unica nel suo genere. Con la pubblicazione del disco-live Entomology Vol I, il gruppo inizia a diffondere la propria musica anche sui network radiofonici nazionali e internazionali. Oltre a essere “disco della settimana” su Fahrenheit(Radio Rai Tre), Entomology vol. I viene trasmesso da Battiti(Radio Rai Tre), L’altra Europa, e in svariate trasmissioni in giro per il mondo: dagli Stati Uniti (Splinter and candy, WKR) alla Repubblica Ceca, dalla radio nazionale svizzera, (Tenera è la notte,Rsi) a quella serba (Rts), finendo per essere incluso in diverse compilation di ska e rocksteady.

Negli anni inoltre la Bandakadabra ha avuto modo di dialogare creativamente in veste di backing band e di dividere il palco con artisti provenienti da generi diversi: Vinicio Capossela (Quando la banda passò, 2015), il poeta Guido Catalano, Samuel (TourinTurin, 2017; Dove Scappi brano inciso per la colonna sonora del film Una Vita Spericolata di Marco Ponti, 2018; Docufilm Samuel – il codice della bellezza, 2018) e il rapper Willie Peyote(Festival Proxima, 2017).